Budrio 4.0

Un progetto di rilancio turistico di Budrio dove le attività economiche fanno rete, si sostengono a vicenda e creano nuove opportunità insieme.

Martedì 20 ottobre 2020 la Pro Loco (in qualità di ente organizzatore), alcunirappresentanti dell’Amministrazione Comunale, dei Commercianti, dell’Ascom e di Associazioni del territorio, tra cui Lo.B, si sono incontrati per gettare le basi di un progetto evolutivo denominato BUDRIO 4.0.

«L’obiettivo – spiega il Presidente Pro Loco Carlo Pagani – è fare crescere Budrio dal punto di vista ricettivo, ma per far questo serve una la cultura dell’ospitalità rivolta a tutti gli operatori della filiera turistica: enti locali, musei, ville, borghi, agenzie di viaggio, strutture ricettive, guide e accompagnatori turistici, guide naturalistico-ambientali, attività commerciali, artigianali ed agricole, pubblici esercizi, agriturismi, parrucchieri, estetisti, ecc». 
«L’accoglienza – chiarisce il consulente tecnico del progetto, Enrico Puccio, di Res srlè uno degli aspetti fondamentali per la caratterizzazione dell’offerta secondo criteri riconoscibili di qualità. Gli operatori commerciali hanno bisogno di un supporto “formativo”, di fare rete tra loro e di conoscere le grandi opportunità che offre la piattaforma digitale per accedere ai nuovi mercati e aumentare le proprie vendite».
Ecco perché il progetto prevede incontri  mensili con gli oltre 40 operatori che finora hanno già aderito al progetto e di tutti quelli che aderiranno in futuro per lezioni di marketing territoriale.
«Inoltre – prosegue Puccio – una delle proposte emerse è di creare un’applicazione digitale da scaricare su smartphone, in cui tutti gli operatori elencati potranno mettere in vendita i loro prodotti e servizi a una clientela sempre più incentivata a fare shopping sul nostro territorio».
E perché i consumatori – budriesi e non solo – dovrebbero avere interesse a venire a fare acquisti sul nostro territorio?
Perchè, scaricando la app potranno usufruire di un cashback (letteralmente rimborso), cioè di una percentuale maturata con i loro acquisti effettuati a Budrio, da spendere in un qualunque altro negozio/operatore convenzionato. La app servirà anche agli operatori economici per promuovere eventi, promozioni, iniziative, richiamando visitatori da fuori.